Fitness in acqua

I corsi di acqua-gym si svolgono una o due volte a settimana.

Una prima tipologia di corso prevede lezioni da 45 minuti, suddiviso in 30 minuti di lavoro in acqua bassa, che grazie all’appoggio a terra riesce a combinare un buon lavoro aerobico con l’allenamento di gambe, glutei ed addominali, e 15 minuti di lavoro in vasca alta, dove, rimanendo sempre in galleggiamento, si favorisce un allenamento globale di tutto il corpo, tronco e braccia comprese, con grande attenzione al controllo addominale per la continua ricerca dell’equilibrio in acqua.

In alternativa, si può optare per il corso, con lezioni di 30 minuti, in totale galleggiamento. Indicato per chi non deve sollecitare troppo le articolazioni, e ama stare sempre immerso, o per chi vuole seguire un percorso di recupero fisico non particolarmente aggressivo.

Non finisce qui: si può anche scegliere il corso acqua-gag che dura 30 minuti in vasca bassa, nel quale si allenano e tonificano le gambe, addominali e glutei. Tutte le lezioni saranno accompagnate e guidate dalla musica. Le lezioni, in questo modo saranno anche divertenti. Il movimento a tempo di musica aiuta a sviluppare ritmo e coordinazione e consente di allenarsi mantenendo una frequenza cardiaca adatta.

Il fitness in acqua è piacevole, aiuta a migliorare la tonicità ed elasticità delle masse muscolari; aiuta a ridurre le masse lipidiche grazie alla naturale resistenza dell’acqua che entra in contatto con tutto il corpo.

Vincere le resistenze dell’acqua, oltre ad allenare il proprio corpo, fa sì che si possa beneficiare anche dei naturali massaggi che l’acqua stessa ci regala attraverso vortici e correnti, favorendo così la circolazione sanguigna, la micro-circolazione capillare, il ritorno venoso e linfatico. Aiuta a ridurre la ritenzione idrica e dei depositi adiposi. Gli esercizi in acqua sono utili anche per contrastare l’insorgenza di artrosi, artriti, discopatie e scoliosi.

I BENEFICI LEGATI AL MOVIMENTO IN ACQUA
  1. Un miglioramento estetico ed una diminuzione dei cuscinetti adiposi e di cellulite (grazie al continuo massaggio dell’acqua)
  2. Una stimolazione dei vasi sanguigni e linfatici, con conseguente miglioramento generale della circolazione e del drenaggio dei fluidi corporei, favorendo la cura delle varici degli arti inferiori, dell’ipertensione e della ritenzione idrica.
  3. Uno sforzo apparentemente leggero, che in realtà tonifica senza indurre sofferenza.
  4. Una muscolatura fine grazie al miglioramento del tono e dell’elasticità muscolare.
  5. Un continuo allenamento degli addominali, poiché il corpo è alla continua ricerca dell’equilibrio e riallineamento posturale
  6. Un allenamento costante di muscoli che normalmente vengono poco sollecitati in altri sport
  7. Una netta riduzione della possibilità di traumi e microtraumi osteo-muscolari grazie al ridotto carico articolare
  8. Un effetto rilassante
  9. Un rimedio efficace per stanchezza e stress

Fitness in palestra

Nella palestra di circa 100m2, con pavimento in parquet, proponiamo numerose attività fitness ad alto e basso impatto. Tutto rigorosamente a tempo di musica.

Qualificati istruttori vi condurranno al raggiungimento di una invidiabile forma fisica seguendo una programmazione che porterà, con il passare dei mesi, ad un aumento dei ritmi e dei carichi utilizzando step, piccoli bilancieri e cavigliere zavorrate.

Lezioni per uno o due giorni alla settimana, della durata di 45 minuti. Corsi che svariano dalla tonificazione generale al “pilatness”, rivisitazione del pilates in chiave fitness.

Over 60

Ormai siamo tutti a conoscenza dell’importanza di svolgere attività fisica. Siamo troppo spesso costretti ad una vita sedentaria, combinata con un eccessivo apporto calorico, tramite il cibo. Lo svolgere uno sport in modo continuativo aiuta a mantenere il proprio corpo agile e funzionale, aiuta i ragazzi nella crescita, e rallenta l’invecchiamento dovuto anche ai radicali liberi.

I fattori responsabili dell’invecchiamento sono infatti, interni o genetici per il 20-40%, ed esterni, legati anche allo stile di vita, per il 60-80%. Ciò vuol dire che ogni individuo è responsabile per circa il 70% del proprio invecchiamento.

Dedicarsi ad un’attività sportiva in modo costante e regolare produce grandi benefici fisici e psicologici, che migliorano la qualità della vita.

EFFETTI PRODOTTI DALL'ATTIVITA' FISICA NELL' ANZIANO SUI FENOMENI LEGATI ALL'INVECCHIAMENTO
  1. Contrasta la sarcopenia, vale a dire la perdita di muscolo causata da fattori legati ai meccanismi di senescenza
  2. Migliora la tolleranza al glucosio e l’azione dell’insulina
  3. Riduce la tendenza allo sviluppo di ipertensione tipica dell’anziano
  4. Contrasta i fenomeni osteoporotici
  5. Migliora la capacità polmonare, che nell’anziano subisce una riduzione del massimo consumo d’energia
  6. Migliora i punteggi di tutti i test sulla qualità della vita dell’anziano
  7. Migliora le capacità cognitive e quelle coordinative
LE DIVERSE ATTIVITA' PROPOSTE DA FOPPISPORT
  • la ginnastica di mantenimento, che si prefigge d’incrementare la forza e la resistenza con esercizi svolti in palestra e l’utilizzo di piccoli attrezzi
  • il corso di nuoto, con gli orari del mattino dedicati alla fascia d’età over 60
  • l’attività motoria in acqua, che si propone come un’alternativa o integrazione valida alla classica attività “a secco”, con numerosi vantaggi aggiuntivi. La riduzione del peso corporeo (che apporta un vantaggio a livello articolare), la possibilità di variare l’intensità del carico di lavoro modificando la velocità del movimento (preservando le articolazioni dallo stress collegati a movimenti balistici con rimbalzo), l’allenamento della muscolatura inspiratoria anche grazie alla pressione dell’acqua sulla gabbia toracica, l’aumento del ritorno venoso al cuore con incremento della contrazione dello stesso (legge di Frank Starling), anche in soggetti con scompensi cardiaci (Schmidt et al. Heart 2007), il miglioramento di eventuali problemi di stasi venosa. Lo sport in genere ed in particolare queste attività svolte nell’acqua hanno anche un importante e positivo impatto psicologico, dato sia dalla sicurezza di muoversi in un ambiente (quello acquatico) che avvolge e protegge, sia dalle positive occasioni di aggregazione, anche in chiave ludica e creativa.